16 aprile, Degustazione "Il lato nascosto del Chianti" Stampa

L'universo del Chianti Classico è estremamente frazionato e diversificato in termini di terreni, esposizioni, altitudini e microclima.
I 10.000 ettari vitati tra Siena e Firenze, suddivisi tra circa 500 produttori, raccontano trecento anni di storia ma anche di moderne sfide al mercato globale puntando sulla qualità e l'unicità di un prodotto che è l'emblema del vino italiano nel mondo.

Ma spesso il Chianti Classico, fuori dai suoi confini, si racconta per lo più tramite gli interpreti storici tralasciando una miriade di realtà nascoste dai numeri ma dalla qualità eccelsa, che portano in dote nelle loro bottiglie una ricchezza e varietà di sensazioni ai più sconosciuta, sapiente combinazione di recupero della tradizione, rispetto del territorio e innovazione tecnologica e produttiva.

Scopriremo così, a poco a poco, le varie zone chiantigiane attraverso delle produzioni di nicchia, che ci accompagneranno in questo viaggio alla riscoperta di un territorio ma soprattutto di un terroir inarrivabile per molti aspetti, il tutto curato dalla passione e dalla competenza del Relatore FISAR Stefano Carmassi, relatore ufficiale FISAR e profondo conoscitore della realtà chiantigiana.

Nostri compagni in questa avventura che si terrà presso i locali del Ristorante dei Cappuccini in via dei Cappuccini 2 a Pisa dalle ore 20,30 saranno le seguenti etichette:

  • Chianti Classico 2015 "Argenina" Podere il Palazzino da Monti in Chianti
  • Chianti Classico 2015 "Seretina" Monterotondo da Gaiole in Chianti
  • Chianti Classico 2015 Castello dei Rampolla da Panzano in Chianti
  • Chianti Classico Riserva 2015 Val delle Corti da Radda in Chianti
  • Chianti Classico Riserva 2015 Castellinuzza e Piuca da Lamole in Chianti
  • Chianti Classico Riserva 2015 Buondonno da Castellina in Chianti

I vini saranno accompagnati da un piccolo buffet

Si ricorda di portare il kit di bicchieri da degustazione per chi ne sia provvisto

Il costo di partecipazione è pari a € 25 per i soci FISAR e € 30 per i non soci. E' possibile pagare anche con bancomat e carta di credito

Le prenotazioni vanno comunicate ai seguenti riferimenti: