Home Eventi Cene a tema Festa del Sommelier 2012
Festa del Sommelier 2012 PDF Stampa

Una giornata veramente piacevole per i Sommelier pisani che hanno trascorso la loro festa tra il verde delle colline faugliesi.

La visita all'azienda agricola Gli Archi è iniziata con una passeggiata tra i vigneti , per continuare con la scoperta della cantina dove le degustazioni si succedevano alle spiegazioni sulle vinificazioni delle varie tipologie e a dotte disquisizioni sugli aromi, profumi e sapori.

Il pomeriggio si è concluso con la cena presso il vicino agriturismo Meazzini. La cucina della titolare, Angela Chiarello, coadiuvata dalla cognata Patrizia Giorni, esprime nelle portate tutta la toscanità terragna tipica dei luoghi esaltando i sapori dei prodotti del proprio orto nel rispetto dell'elaborazione culinaria tradizionale nei modi e nei metodi, senza peccare di originalità e fantasia nei decori floreali sull'impiattatura delle vivande.

Il percorso gastronomico, illustrato in maniera precisa dall'organizzatore della serata Luca Barsanti, è iniziato con bruschette varie e torta salata a cui hanno fatto seguito lasagne all'ortolana con cuori di carciofo e pinoli. Il secondo consisteva in coniglio nostrano ripieno che ha esaltato i palati in un tripudio di sapori genuini e profumi di erbe aromatiche, aromi antichi, ormai quasi persi. Ottimi pure i formaggi di Volterra, produzione strettamente da latte locale, a conferma della bontà casearia di queste zone, popolate da numerosi greggi di ovini. Indimenticabile il dessert finale composto da una crema di ricotta eccezionale per bontà e freschezza, con salsa di fragole.

Tutti i vini dell'Azienda Gli Archi sono stati abbinati nell'ordine: La Merla Toscana, Solerte Toscana, Serchiaio Docg e Terre Fonde Toscana.

Prima del caffè, il delegato Mariacristina Messina ha ringraziato tutti i Sommelier della delegazione per la professionalità e l'attaccamento che hanno dimostrato durante tutto l'anno alla divisa ed alla Fisar, distinguendosi sempre per l'alto contributo offerto specialmente nelle manifestazioni di beneficienza. Al termine la responsabile dei Sommelier Liana Benini ha premiato, tra scroscianti applausi, Patrizia Donati, Tiziana Dué, Gerardo Lena e Alessandro Marrucci con il Tulipano d'argento per aver effettuato 25 servizi e Andrea Somigli con il tulipano d'oro per averne effettuati 50.

 

Tiziano Taccola